Previous Entry Share Next Entry
Dormire! Forse sognare...
vivid_magenta
Dom Cobb ruba segreti delle persone, mentre queste stanno sognando. Il suo totem è una trottola che gira all'infinito nel sogno, mentre nella realtà si ferma e cade. Cobb si infiltra nei sogni di Saito, un uomo d'affari giapponese per eseguire un'estrazione, ma la moglie defunta di Cobb, emergendo nell'incoscio di quest'ultimo, interferisce con l'operazione facendola fallire.
Comincia così INCEPTION, e la storia si evolve su diversi piani in un gioco di matrioske difficile da seguire ma fondato sull'assunto che se si sogna di sognare si entra in un secondo livello onirico nel quale, perché no, è possibile sognare, accedendo ad un terzo livello e così via. Purché qualcuno resti a vegliare su di noi e ci svegli al momento giusto...
L'onironautica, o sogno lucido (dall'inglese lucid dream), è un'esperienza durante la quale si può prendere coscienza del fatto di stare sognando. Il sognatore in questione, detto onironauta, può quindi, con la pratica, esplorare e modificare a piacere il proprio sogno. Nolan ci racconta i sogni lucidi di Cobb ed i suoi, che modellano i mondi onirici, inserendo architetture complesse e talvolta impossibili  come la scala di Penrose. L'onironauta Cobb dice che dopo un po' che pratichi il sogno condiviso questo diventa l'unico modo per sognare.
Effetti speciali molto belli (la scena nell'hotel è fantastica), qualche inseguimento di troppo (non ne posso più di inseguimenti), bravissimi attori, una durata forse eccessiva (bastava eliminare qualche inseguimento, appunto), forse un eccesso di complessità, ma comunque da vedere.




Non leggere la trama se non hai visto il film 


Saito ha un rivale in affari, Fischer, ormai moribondo. Il giapponese vorrebbe innestare di un'idea nella mente di Robert, il figlio di Fischer: convincerlo a dividere il suo impero economico alla morte del padre. Se a Cobb riuscirà l'innesto - o inception - otterrà da Saito la possibilità di tornare dai due figli, che ha dovuto lasciare in seguito all'accusa dell'omicidio della loro madre.
La squadra reclutata da Cobb comprende Eames, un falsario che cambiare aspetto nei sogni; Yusuf, un chimico anestesista; Arianna, una studentessa con il potere di costruire l'architettura del sogno su tre livelli (se si sogna durante un sogno, si accede ad un altro livello del mondo onirico).
Fischer padre muore, e mentre il figlio Robert è in volo il volo per Los Angeles Cobb ed i suoi lo anestetizzano facendolo addormentare. Entrati all'interno nello stesso sogno, lo rapiscono ma si scontrano con le proiezioni del suo subconscio, addestrate a bloccare gli estrattori. Saito viene ferito gravemente e rischia di morire e di finire nel limbo tra realtà e sogno, perché è anestetizzato e non può svegliarsi nel mondo reale. Il limbo è una sorta di mondo nel quale Cobb ha vissuto per un tempo con la moglie, che ora interferisce nei suoi sogni.
La squadra entra nel secondo livello dei sogni. quando questo accade, uno della squadra deve rimanere al livello precedente per poter risvegliare gli altri con una procedura che provochi una perdita di equilibrio. In questo caso il risveglio sarà rappresentato dalla caduta da un ponte del furgone su cui i personaggi salgono. Con Robert Fischer, il gruppo entra all'interno del furgoncino guidato da Yusuf. Tutti vengono nuovamente fatti addormentare tranne Yusuf stesso. L'architettura di questo secondo livello è un hotel, dove gli estrattori convincono Robert di trovarsi in un sogno e che il suo rapimento era stato orchestrato per estorcergli informazioni. Arthur resterà qui quando gli altri passeranno nel terzo livello e avvertirà il resto del gruppo attraverso una caduta in ascensore, al suono di Je ne regrette rien, di quando è il momento di svegliarsi.
Nell'ultimo livello, nel quale a Fischer dovrà essere innestata l'idea, la squadra si ritrova in una località di montagna. Qui, con Fischer che si riconcilia con il padre e si convince a dividere il suo impero economico, si raggiunge l'obiettivo di Saito. Sarà il falsario Eames a far detonare degli esplosivi per svegliarlo dal sogno di quel livello.
Ma qui, al  terzo livello, Fischer viene ucciso dalla proiezione della moglie di Cobb, che interferisce come al solito, e portato nel limbo
Cobb e Arianna, che lo seguono per riportarlo indietro, incontrano la donna, che vuole convincere il marito a restare lì con lei, mettendo in dubbio la realtà dell'esistenza. I due avevano vissuto a lungo nel limbo ma, mentre Cobb era consapevole della dimensione in cui si trovava, la moglie ad un certo punto del lunghissimo soggiorno non riuscì più a separare quel mondo dalla realtà. Cobb la convinse che l'unico modo per tornare alla realtà fosse suicidarsi nel sogno. Ma l'inception dell'idea di vivere in un mondo onirico la cui unica via di fuga era il suicidio si trasmise anche nella vita reale, nella quale la donna si suicidò credendo in questo modo di svegliarsi, ma questa morendo davvero.
La donna lo aggredisce, ma Arianna le spara. In quel momento arriva la "scossa" di Eames: Arianna e Fischer lasciano il limbo e tornano nel terzo livello, mentre Cobb resta per salvare Saito, che è stato ferito nel primo livello e sta ora invecchiando nel limbo. Cobb lo trova, e Saito gli garantisce l'immunità che gli permetterà di essere assolto dall'accusa di omicidio. Tutti si risvegliano sull'aereo, che sta per atterrare. A casa, Cobb incontra i suoi figli dopo un lungo tempo. Lancia la sua trottola per controllare di non essere in un sogno. Mentre la trottola gira, va ad abbracciarli ...

INCEPTION, di Christopher Nolan con Leonardo DiCaprio, Ken Watanabe, Joseph Gordon- Levitt, Marion Cotillard, Ellen Page. 142 min. - USA, Gran Bretagna
Tags:

?

Log in